Royal Ultra Sky Marathon: appuntamento da non perdere

Il 31 luglio è in programma la sky running del Gran Paradiso

Chissà cosa direbbe Re Vittorio Emanuele II nel veder sfrecciare davanti al suo accampamento allestito per le celebri battute di caccia, i "maratoneti" del Gran Paradiso? Qualcuno lo potrà immaginare domenica 31 luglio, quando si disputerà la quarta edizione della Royal Ultra Sky Marathon, che registra la definitiva consacrazione nell’Olimpo delle sky Race della sky race del Gran Paradiso.

RECORD DI ISCRITTI
Con un balzo impressionante di iscritti la Royal vedrà quest’anno alla partenza circa 200 atleti giunti da ogni parte d’Italia e dal resto d’Europa. Atleti di alto livello come i mondiali Giuliano Cavallo, Daniele Fornoni e la guardaparco volante del Gran Paradiso Raffaella Miravalle: atleti-alpinisti pronti a correre nei grandiosi e solitari deserti di alta quota del versante Sud del Gran Paradiso.
La Royal è stata inserita tra le 500 gare più belle del mondo e da quest’anno è gemellata con il Trofeo Kima, la più prestigiosa gara italiana di sky running.
 
LA GARA
Partenza fissata alle ore 7 di domenica 31 luglio dal Lago di Teleccio per chi ha deciso di affrontare i quasi 55 km e 4000 m di dislivello in salita dei cinque colli della Royal.
Novità per quest’anno l’introduzione di una gara su tracciato ridotto di 27 km e 2000 m di dislivello denominata Roc Sky Race, in onore della vetta massima del Canavese (Roc 4026 m).
Arrivo previsto al Centro Sportivo della Borgata Lilla di Ceresole Reale per i primi atleti della Roc alle ore 10 e per i primi atleti della Royal alle ore 13 e le 14. Qui grande festa con il Margher Party con piatti della tradizione alpina e la premiazione.

ORGANIZZAZIONE
A rendere possibile questa gara il fantastico gioco di squadra dei Baltea Runner con le Guide Alpine Gran Paradiso Canavese, la delegazione canavesana del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico, la Protezione Civile, gli scout AGESCI, i gruppi dei paesi del Canavese che gestiranno i sei posti di ristoro previsti, vere oasi di conforto e sopravvivenza in un paradiso aspro e solitario e le amministrazioni di Ceresole Reale e dei Comuni della Valle dell’Orco.

IDEA VINCENTE
Gli organizzatori della Royal erano convinti sin dall’inizio che questa gara aveva i “numeri giusti”: tracciato tecnico e estremo, straordinario ambiente naturale del Parco Nazionale del Gran Paradiso e quell’aura magica di correre sulle Strade dei Re in alta quota. Ci hanno anche creduto i tre prestigiosi main sponsor e partner della gara: l’azienda leader nel settore dell’abbigliamento sportivo Montura di Trento, la multinazionale giapponese leader nella produzione degli zip YKK e il promesso e atteso Parco Tematico Mediapolis dedicato alle Alpi e ai viaggi fantastici nel mondo.

Info: Baltea Runner: tel 347/2631589 – www.royalmarathon.com
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.