Rosa Ski Raid, percorso confermato

Domenica la gara valida come campionato italiano a squadre

Partirà domenica mattina alle ore 8.30 dall’Alpe di Burky, poco sopra Macugnaga, la prima edizione  della Rosa Ski Raid, la garaa squadre che oltre ad assegnare i titoli nazionali di specialità chiuderà anche il circuito di Coppa Italia Trofeo Scarpa, oltre ad essere inserita del calendario dell’International Ski Tour. Lo staff organizzativo si avvale dei preziosi consigli del campione azzurro Damiano Lenzi: una gara che si sviluppa all’ombra della parete Est del Monte Rosa, a detta di tutti l’unica parete Himalayana delle Alpi. Per quanto riguarda il percorso di gara, i responsabili dello sci club Valle Anzasca, coordinati da Fabio Iacchini, hanno quasi ultimato la tracciatura confermando il programma originale con una lunghezza di 18,7 chilometri e con 1850 metri di dislivello positivo diluito in tre salite. Il dislivello negativo è di 2120 metri. I concorrenti per arrivare a Staffa dovranno percorre a piedi solamente 300 metri prima di tagliare il traguardo.
Le previsioni meteo annunciano per il fine settimana, dopo il passaggio di una leggera perturbazione, tempo stabile e soleggiato.
Le iscrizioni si chiuderanno ufficialmente sabato mattina a mezzogiorno, ma già in queste ore si sta  formando una start-list di tutto rispetto.
Presente il gruppo del Centro Sportivo Esercito: Damiano Lenzi in coppia con Matteo Eydallin e Michele Boscacci con Robert Antonioli si giocheranno i titoli tricolori senza esclusioni di colpi.
In campo femminile c’è stata la conferma della squadra formata da Martina De Silvestro e Dimitra Theocharis. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.