Ronda dels Cims: vince Chorier come da pronostico

Francesca Canepa prima tra le donne

Con ancora più margine di quanto pronosticabile, Julien Chorier (Team Salomon France) ha vinto la Ronda dels Cims.  28h 41′ 06" il tempo ufficioso impiegato per coprire i 171 km per 12.100 metri di dislivello totale della dura prova di Ultra Skyrunner World Series.

GARA IN SOLITARIA – La sua è stata una gara solitaria, eccetto le prime quattro ore corse insieme al compagno di team  Matt Cooper. Il suo distacco è cresciuto costantemente in progressione. Al secondo posto è arrivato Kenichi Yamamoto (30h 12′) e al terzo Matt Cooper (30h 24′). Per Chorier anche record di gara, anche se il percorso è stato modificato a causa della neve presente in quota.  

SUPER FRANCESCA CANEPA – Grande prestazione di Francesca Canepa che è tornata alla vittoria in una gara dove vincere vale due volte. La valdostana ha fatto una gara intelligente, sempre tra le prime ma ‘coperta’ fino al km 50 quando ha preso il largo. 36h 18′ il suo tempo, davanti all’ucraina residente in Catalogna Olga Mankò, a quasi due ore. Al terzo posto la francese Emilie Lecomte, a lungo in testa e giunta affaticata al traguardo. Ha dovuto ritirarsi anche una delle favorite, Nerea Martinez.

Nonostante i lunghi tratti freddi in quota e sui nevai, e un periodo di forte pioggia durante la notte, il clima è stato abbastanza favorevole ai concorrenti. Pochi ritiri per ipotermia, dovuti forse più ad assetti di corsa troppo coraggiosi rispetto alla spesa calorica personale del momento.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.