Roncobello-Laghi Gemelli-Roncobello a Paolo Gotti

Un affare di famiglia: Lisa Buzzoni vince tra le donne

Record di partenti alla classicissima Roncobello – Laghi Gemelli – Roncobello: 256 runners hanno affrontato il caldo e i 1400 metri positivi su oltre 20 chilometri e della 30a edizione.
Ottimo anche il tasso qualitativo, con molti nomi di prestigio tra i primi classificati e i primi 20 entro il muro simbolico delle due ore.  

I VINCITORI 2013 – Ha vinto per la sesta volta Paolo Gotti in 1h 45′ 36", precedendo Riccardo Faverio (1h 48′ 15") e il giovane local skialper (e figlio d’arte) William Boffelli in 1h 49′ 41".  

Tra le donne ha vinto Lisa Buzzoni (moglie del vincitore assoluto) in 2h 15′ 54", al suo primo successo in questa gara. Al secondo posto la veterana Giovanna Cavalli (2h 25′ 08"), e al terzo Arianna Leonardi (2h 29′ 57").  

SI AFFACCIA LA NEW GENERATION – Lungo il percorso e fino alle ultime fasi si sono affacciati nelle prime posizioni anche i giovani della new generation, tra i quali l’altro local Vincenzo Milesi ha accarezzato la possibilità di podio per qualche tempo; ma alla fine ha prevalso l’esperienza dei veterani in una giornata caldissima in cui molti hanno chiuso il percorso visibilmente disidratati. 

UNA CORSA STORICA –
Questa gara era nata 30 anni fa per ricalcare in chiave di sfida sportiva il percorso della gita escursionistica più classica e storica della zona, ai Laghi Gemelli: cui però da anni si accedeva ormai solo dai 1600 metri della conca di Mezzeno raggiungibile in auto.
Ai primordi della corsa in montagna classica, la gara dai 1000 metri del paese ai laghi Gemelli (2000) e ritorno scavalcando il passo di Mezzeno, ha rappresentato un’anticipazione del modello skyrace.     

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.