Raida Ladina: quattro gardenesi al vertice

Seconda tappa del circuito ad Arabba

Ieri ad Arabba seconda prova della Raida Ladina 2012, circuito che tocca le quattro vallate ladine, con al via ben 200 atleti. Il percorso che da Arabba sale verso il Pordoi fino a rifugio Fodom ha incoronato Loris Craffonara del Badia Sport, vincitore della gara maschile davanti a Dario Steinacher dei Bogn da Nia e al gardenese Georg Piazza.
Ma la sorpresa è stata in campo femminile dove la nuova squadra Peves Gherdëina ha dominato, confermando quattro atlete ai primi quattro posti:
Manuela Perathoner, presidente del club, prima solitaria all’arrivo, poco distante Esther Demetz, al suo primo anno di gare, terza Birgit Klammer (vincitrice della prima prova della Raida Ladina). Al quarto posto una nuova atleta, anche lei al primo anno di gare Giulia Tagliapietra.
 
Classifica maschile
1. Craffonara Lois (Badia sport) 28.03 – 2. Steinacher Dario (Bogn da Nia) 28.17 – 3. Piazza Georg (Rodes) 28.46 – 4. Ploner Daniel (Runners) 29.29

Classifica femminile
1. Perathoner Manuela 36.55 (Peves Gherdëina) – 2. Demetz Esther (Peves Gherdëina) 37.19 – 3. Klammer Birgit (Peves Gherdëina) 37.58 – 4. Tagliapietra Giulia 38.01 (Peves Gherdëina)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.