Pragelato sotto le stelle

Si impone Seletto davanti a Sbalbi e Barazzuol

Filippo Barazzuol, atleta di casa e nuova rivelazione dello scialpinismo ha sfrecciato a Pragelato raggiungendo il terzo scalino del podio dietro ai big dello skiap  il valdostano Alain Seletto e il francese Toni Sbalbi.
Della Val Pellice il giovane Filippo Barazzuol, classe 1989, negli ultimi anni ha saputo distinguersi nella MTB e da quest’inverno  anche nello scialpinismo regalando emozioni e portando a casa ottimi risultati.
Una bella nottata di stelle quella che ha accompagnato i 66 atleti del cirucito “Piemonte skialp  by night “ che hanno raggiunto le piste di Pragelato per sfidarsi su un percorso dalla formula un pò particolare e diversa rispetto alle altre gare notturne : due salite e due discese per un totale di 1000mt di dislivello con un cancello di 15 minuti dal primo alla prima discesa..
Pari merito per la coppia collaudata  Alain Seletto e Toni Sbalbi in 52’49”, terzo posto a Filippo Barazzuol a soli 50” dai primi, alle sue spalle il giovane Francois Cazzanelli in 55”08 e quinto posto per il ticinese Pantini Gianni in 57’36”.
Nella classifica Over 45 vittoria per Marco Tosi, settimo assoluto in 1h00’05”, secondo Giorgio Rostan e terzo Claudio Pons.
Nel femminile primo posto alla Katia Tomatis ormai conosciuta nelle gare skialp in 1h10’18”, secondo posto per Erika Dematteis in 1h20’12”, terzaElena Tornatore in 1h23’15”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.