Poker Belotti e beffa Confortola a Taipei

Vittoria alla Taipei 101 Run per l'atleta camuna della corsa in montagna

È abituata a vincere in montagna, dove detiene anche il record del mondo vertical senza bastoni, alla Chavenna-Lagunc- Però Valentina Belotti, forte atleta della nazionale azzurra di Corsa in Montagna, non disdegna anche qualche ‘scalata’ sui grattacieli. Ed è riuscita nell’impresa di centrare la quarta vittoria consecutiva nella Taipei 101 Run Up, la gara di corsa sui grattacieli che si corre su uno degli edifici più alti al mondo. La trentaquattrenne camuna di Temù ha fatto segnare il tempo di 13’22" per risalire i 91 piani pari a 478 metri di dislivello. Alle sue spalle l’australiana Alice McNamara staccata di 19", per l’olimpionica di canoa tempo finale di 13’39". Terzo posto per Antonella Confortola alla quale è stato accreditato un tempo di 13’42" ma il cui rilevamento cronometrico con chip ha avuto dei problemi "appesantendo" il tempo finale di una decina di secondi. Senza questo probabile "errore" cronometrico Antonella sarebbe stata d’argento…  In campo maschile conferma dell’australiano Mark Bourne che vince in 10’54” davanti al polacco Piotr Lobodinski 10’58” e l’austriaco Riedl 11’11”. Quarto posto per l’australiano Darren Wilson seguito dal belga Omar Bekkali. Il circuito ora farà tappa in Europa, a Parigi, dove il 16 maggio si disputerà la Vertigò sul Palazzo de la Dèfense.
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.