Pierra Menta, gli azzurri consolidano il primato

Eydallin e Lenzi convincono in salita e amministrano in discesa

E anche la terza tappa di questo Pierra Menta 2014 è stata archiviata. In gara sono rimaste 192 squadre, ovvero 384 atleti che sono usciti indenni dagli oltre 8.000 metri di dislivello positivo di queste tre giornate.  All’appello manca ancora una tappa, quella di domani, la stessa che qualcuno, quasi con nonchalance, ha avuto il coraggio di definire come semplice passerella finale. Il problema è che alla Pierra Menta tutto ha dimensioni spropositate e il finale di questa quattro giorni ha ancora da proporre gli ultimi 1.800 metri di dislivello positivo. Al limite, visto che qui ad Areches sta nevicando e non poco, gli organizzatori potrebbero decidere di ridurla a 1.600 metri, nulla di più.

PREMIATA DITTA EYDALLIN/LENZI – Per tutto quello che si è visto in queste tre giornate, la coppia formata dai militari Matteo Eydallin e Damiano Lenzi non dovrebbe avere particolari problemi a gestire il margine di 2’19’ che può vantare sui transalpini William Bon Marion e Mathéo Jacquemoud. Anche oggi i due italiani hanno dimostrato che quest’anno, sulle salite della Pierra, nessun’altra coppia è in grado di reggere il loro ritmo; individualmente potrebbe giocarsela Bon Mardion, ma quest’anno non il suo compagno Jacquemoud. Comunque, conti alla mano, Eydallin e Lenzi, in quella che doveva essere una tappa da controllare a distanza, sono arrivati sull’ultima salita della Téte Rouge con 30’’di vantaggio sui diretti rivali. Poi, in discesa, evitando qualsiasi tipo di rischio inutile, si sono fatti sfilare e hanno chiuso a 21’’ di distanza.

GLI ALTRI ITALIANI – Complice una tappa che li ha visti giungere al traguardo in sesta posizione a quasi 8’ dai primi, la coppia formata da Michele Boscacci e Robert Antonioli si allontana dall’ipotetico terzo posto finale. Gauchet e Favre, terzi nella generale, oggi hanno rosicchiato altri 3’17’’ e nella generale hanno un vantaggio di 5’46’’. Filippo Beccari, con il compagno di squadra Nejc Kuhar, guadagnano una posizione e rimangono saldamente nella top ten della generale. Adesso sono noni a poco più di 5′ dalla coppia Piccot/Gachet. Anche per Franco Collè e Filippo Barazzuol si allontana la top ten; dopo la tappa di oggi, rimangono in dodicesima posizione assoluta ma sono a 14’14’’ da Weisskope e Fasser, i decimi della generale. Tra gli altri italiani, ventiquattresima posizione per Matteo Stacchetti e Mattia Luboz e trentanovesima per Nadir Maguet e Roberto Maguet. 

LAETITIA ROUX – Per quanto riguarda la classifica femminile di questa XIX edizione della Pierra Menta, l’unico dubbio che rimane è quello sull’interpretazione della gara di Laetitia Roux; difficile capire quanto la campionessa transalpina abbia potuto realmente esprimere tutto il suo talento in questa edizione della corsa. Chi l’ha vista oggi su in alto, sorridente e ben disposta a stringere le mani del caloroso pubblico, si è reso conto dal vivo che, se non proprio di passeggiata, pe la Roux  sia sia trattato di qualcosa di molto simile.  C’è addirittura chi incomincia a chiedersi se non stia cominciando a stufarsi di gareggiare senza rivali. Lei e la sua compagna Maude Mathys, ora hanno accumulato un vantaggio di 47’25’’ su Axelle Mollaret ed Emilie Gex Fabry. Per il terzo posto finale, oggi Martina Valmassoi e Severine Pont Combe hanno incrementato di quasi 2’ il loro vantaggio su Laura Besseghini e Marion Maneglia.

CLASSIFICA GENERALE MASCHILE

1. Matteo Eydallin/Damiano Lenzi 8h09.15
2. William Bon Mardion/Mathéo Jacquemoud 8h11.34
3. Xavier Gachet/Valentin Favre 8.23.13
4. Alexis Sevennec/Anton Palzer 8h26.17
5. Michele Boscacci/Robert Antonioli 8h28.50

9. Filippo Beccari/Nejc Kuhar 8h53.02
12. Franco Collè/Filippo Barazzuol 9h11.12
24. Matteo Stacchetti/Mattia Luboz 9h40.38
39. Nadir Maguet/Roberto Maguet 10h14.48 
41. Michele Festini/Enrico Frescura 10h20.40
45. Hannes Oberfrank/Christian Eder 10h26.19
49. Buro Amos Rosazza/Massimo Gaggino 10h28.31

CLASSIFICA GENERALE FEMMINILE

1. Laetitia Roux/Maude Mathys 10h14.46
2. Axelle Mollaret/Emilie Gex Fabry 11h02.17
3. Martina Valmassoi/Severine Pont Combe 11h11.56
4. Marion Maneglia/Laura Besseghini 11h29.38

16. Monica Sartogo/Paola Pezzoli 13h30.27
17. Sonia Balbis/Elena Tornatore 13h37.48
26. Claudia Titolo/Marina Ferrandoz 14h32.02  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.