Pierra Menta 2013: gia' domani il giorno della verita'?

197 team affronteranno quasi 2600 metri positivi

Venti squadre femminili e 177 maschili hanno concluso la tappa di oggi, e nessun team è stato escluso al cancello orario. Solo tre gli abbandoni per incidente tecnico o infortunio. Nessuna squalifica e poche penalità, in genere per progressione troppo distanziata.   

IL PERCORSO –
Domani il tracciato si inoltrerà nel versante Tarentaise. Partenza alle 7.00 per sei salite che totalizzeranno 2579 metri positivi.
La prima, la stessa di oggi, sarà cortissima e di lancio per sgranare il gruppo. E non mancherà la classica scalata da quasi 1000 metri uno sopra l’altro.
E’ previsto uno spettacolare passaggio in attraversamento del paese di Arēches pochi minuti dopo il via. Punto più alto al Couvercle, 2290 metri.   

RIALZO TERMICO IN AGGUATO –
Forte attenzione da parte di tutti i concorrenti al briefing riguardo le previsioni meteo: forte rialzo termico in arrivo con il soleggiamento seppure parziale, dopo una notte con cielo coperto e conseguente scarso rigelo, specialmente entro il limite del bosco. Anche in questo caso il c.o. ha raccomandato massima prudenza sulla neve variabile prevista su buona parte delle discese. 
Il rischio valanghe in zona è valutato 2-debole per le prime ore del mattino; successivamente in rialzo con la temperatura.   

LA CLASSIFICA –
Per qualcuno in alta classifica sarà già il giorno della verità. Oggi si sono registrati distacchi di una certa consistenza, che se dovessero ripetersi domani potrebbero cristallizzare le posizioni. Inoltre per gli eventuali ritardatari sono previsti due cancelli orari, uno dei quali piuttosto insidioso nella seconda parte di gara.  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.