Outdoor running: le altre gare del fine settimana

Al Mugello si rivede De Gasperi, al Formico vincono Belinghieri e Cuminetti

È stato un ponte del 25 aprile intenso dal punto di vista agonistico. A parte l’Ultra-Trail Mt. Fuji, per la scena internazionale, la Duerocche e il Valle Varaita Trail dei quali abbiamo già parlato, è stata la volta anche dell’Ultra-Trail Mugello. L’appuntamento sabato sulle colline toscane con un tracciato di 60 km e 2.800 m D+. La vittoria è andata a Matteo Pigoni in 5h55’44” davanti a Marco Franzini, a circa 20′ e a Fabrizio Roux, a 20′ da Franzini. Tra le donne successo di Marta Doko (8h08’50”) su Nicole Lasagna e Cristina Imbucatura. Un vincitore d’eccezione per la prova corta (23,5 km – 1.250 m D+): Marco De Gasperi. Il Forestale ha partecipato come testimonial e ha testato la condizione in vista dell’imminente stagione. Sua la vittoria in 1h51’41” davanti a Giulio Piana (2h10’07”) e Mattia Treve (2h14’23”). 

ORNA TRAIL – A Ornavasso, nel Verbanio Cusio Ossola, il 26 è stata la volta dell’Orna Trail (17 km e 2.600 m D+) vinto da Rolando Piana in 1h31’30” su Fabio Bazzana (1h31’47”) e Giulio Ornati (1h37’54”) mentre tra le donne successo di Emanuela Brizio (1h57’43”) su Cecilia Mora (2h07’39”) e Michela Piana (2h07’50”). 

FORMICO TRAIL – Il 27 appuntamento con il Formico Trail, in provincia di Bergamo. La gara (22 km) è stata vinta da Clemente Belinghieri (1h26’30”) su Fabio Bonfani e Patrik Nicolini, tra le donne da Silvia Cuminetti (1h54’38”) su Marzia Franceschini ed Elisabetta Feltri. 

ASCHERO, ABBOTS WAY, TUSCANY – Appuntamento ieri in Liguria con il Trail Aschero (33 km, 1.500 m D+) vinto da Alberto Ghisellini (2h54’44”) su Andrea Vipiani e Davide Bruno e da Giulia Amadori (3h36’31”) su Francesca Gualco e Nicoletta Rossetti. Il 26 si è corso inoltro The Abbots Way (125 km, 5.500 m D+) con vittoria maschile di Alessandro Brunetti (15h29’22”) e femminile di Katia Fori (15h36’18”). Alla Val d’Orcia 100 km Tuscany Crossing (102 km, 3.150 m D+) infine vittoria di Massimo Tagliaferri (10h32’15”)  e di Simona Morbelli (10h50’53”).

TROFEO SPREAFICO – Sul lato skyrunning, il 25 aprile, ai Piani d’Erna (Lc), la vittoria al trofeo Spreafico (5,95 km su 790 m D+) è andata a Nicola Golinelli (record della gara, 32’50”) su Enrico Benedetti e Francesco Puppi. Nella gara rosa successo di Ilaria Bianchi (record di gara, 42’02”) su Lisa Buzzoni e Maria Righetti. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.