Orobie Vertical 2012, parata di big

Alla gara di sabato De Gasperi, Pivk, Cappelletti, Roux e tanti altri

Sabato prossimo è tempo di Orobie Vertical: alle 9.30, infatti, dal centro di Valbondione (Bg) scatterà la seconda edizione di questa corsa tutta in salita, che ha visto la luce l’anno scorso grazie a una idea di Mario Poletti, responsabile dell’organizzazione Fly-Up Sport. In questo caso i mille metri di dislivello sono quelli che separano Valbondione dall’arrivo al Rifugio Coca. Occhi puntati sul favorito numero uno, Marco De Gasperi, l’atleta valtellinese che vanta ben sei titoli mondiali di corsa in montagna. Oggi l’atleta di Bormio è anche capitano del Team Scott, e guiderà due new entry della formazione coordinata dallo stesso Mario Poletti: il forte runner friulano Tadei Pivk e la giovane promessa Davide Cappelletti. A contrastarli nel loro intento di occupare l’intero podio della Orobie Vertical ci saranno nomi illustri della corsa trail come Bernard Dematteis, Xavier Chevrier, Andrea Regazzoni e Max Zanaboni della formazione Valli Bergamasche Leffe, Emanuele Manzi del GS Corpo Forestale dello Stato, e Danilo Bosio della Recastello Sky. Tra gli iscritti anche il sempre verde Davide Milesi (azzurro di maratona ai Giochi Olimpici di Atlanta 1996) e il fondista di lunghe distanze Sergio Bonaldi. E per restare in tema di sci nordico al via anche Pietro Broggini, campione mondiale junior nel 1995 a Gallivare.

ANCHE LA ROUX IN GARA – Tra le fila femminili la sfida annunciata vede la forestale Renate Rungger contro la francese dello sci alpinismo Laetitia Roux, ma attenzione all’altra forestale Mariagrazia Roberti e all’atleta del Team Scott Elisa Compagnoni. La Rungger parte con i favori del pronostico anche grazie alla vittoria nella prima tappa del Gran Prix Corsa in Montagna corsa lo scorso 21 aprile a Leffe in provincia di Bergamo; il trittico si concluderà a Malonno (Brescia) domenica 5 agosto con il Memorial Bianchi. Come lo scorso anno ha dato la propria adesione anche Carlo Saffioti, vicepresidente Regione Lombardia e tra le guest star del mondo giornalistico Manlio Gasparotto, penna della Gazzetta dello Sport e vero appassionato di corsa in tutte le sue forme.
Sensibile a quanto è successo nei giorni scorsi alle popolazioni dell’Emilia colpite dal terremoto, l’organizzazione ha deciso di devolvere due euro della quota di iscrizione di ogni concorrente al fondo ‘Un aiuto subito. Terremoto in Emilia’ promosso da Corriere della Sera e Tg La7. Orobie Vertical è valido come Memorial Fausto Bossetti, in ricordo del cinquantunenne di Parre grande appassionato di montagna scomparso per un incidente sugli sci nel gennaio 2011 che oltre ad essere un apprezzato dirigente del Gruppo Sesaab, aveva da tempo assunto l’incarico di Ispettore CAI del Rifugio Coca.
www.orobievertical.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.