Nasce il circuito 'Crazy Skialp Tour'

Cinque le tappe in programma

Cinque gare per il nuovo circuito ‘Crazy Skialp Tour’. «L’idea è nata quasi per caso – spiega Luca Salini -, ma è subito stata sposata e condivisa dal comitato organizzatore e si è quindi concretizzata nel giro di poche telefonate e una riunione tenutasi lo scorso fine settimana. La filosofia che sta alla base del Crazy Skialp Tour non è certo mettersi in contrapposizione o concorrenza con gli altri circuiti già consolidati del calendario agonistico invernale. Anzi, le date e le gare sono state scelte appositamente con il proposito di non avere scomode concomitanze. ’obiettivo comune è promuovere lo scialpinismo con belle gare che proveranno a “fare sistema” per crescere insieme. Ci piacerebbe riuscire a valorizzare i cosiddetti atleti di seconda fascia e fornire un bel palcoscenico per giovani promettenti. Abbiamo studiato dei premi riservati ai concorrenti più meritevoli e un super gadget fedeltà che andrà a chi seguirà l’intero circuito. Non mi resta che invitare tutti alla prima tappa in programma sabato 29 novembre sulle nevi del passo del Tonale».

TAPPE – Si parte dunque il 29 novembre sul Presena con il Trofeo Crazy Idea, organizzato dall’Adamello Ski-Alp, quindi il 4 gennaio spazio al Valtartano ski-alp dello ci Club Valtartano a Tartano (SO), l’8 febbraio tocca alla Folga Ski Race dell’Us Vanoi al Lago di Calaita (TN), poi il Periplo del Monte Rosso del gruppo La Büfarola il 15 febbraio, con tappa finale a Pinzolo (TN) il 1 marzo con la Ski-Alp Val Rendena dell’Alpin Go Val Rendena.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.