Monte Floriz: una gara dall'elevato contenuto tecnico

Successo di Pivk e Cecilia De Filippo

Una bella gara quella andata in scena domenica a Forni Avoltri, in provincia di Udine; all’ottava edizione della Scialpinistica del Monte Floriz hanno preso parte un centinaio di atleti, che si sono dati battaglia lungo un percorso che prevedeva un dislivello positivo di 1.600 metri. Ottima la tracciatura del percorso, grazie al prezioso aiuto dei numerosi volontari accorsi per dare una mano ai ragazzi dell’organizzazione.

Condizioni meteo davvero ottimali per la prima metà di gara, mentre l’ultima discesa verso il traguardo è stata resa ancora più difficile e selettiva dal sopraggiungere della nebbia. Molto apprezzato dagli atleti l’elevato contenuto tecnico del percorso, che prevedeva spettacolari passaggi in cresta, tratti da percorrere a piedi, cambi di assetto e discese tutt’altro che banali.

Anche stavolta protagonista indiscusso il fuoriclasse tarvisiano Tadei Pivk, che ha fatto il vuoto sin dalla partenza ed è giunto solitario all’arrivo aggiudicandosi il titolo di Campione Regionale del Friuli Venezia Giulia; ad una decina di minuti seguono il fornese Marco Del Missier con a ruota Paolo Maizinger, autori entrambi di un’ottima prestazione.

Tra le donne la spunta Cecilia De Filippo della Dolomiti Ski Alp, che ha la meglio su Dimitra Teocharis e Anna Finizio, entrambe portacolori dell’Aldo Moro Paluzza.
Dopo gara ‘tipicamente carnico’ presso la Staipo da Canobio con musica live, polenta e frico e birra a caduta per tutti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.