SchiAlp Night Race a Schia

Coppa dell'Appennino con tanta neve fresca

55 atleti provenienti da Lombardia, Veneto, Toscana, Lazio ed Emilia Romagna si sono allineati venerdì alla partenza a Schia (PR).

IL PERCORSO – Il percorso consisteva in tre salite fuori pista ed in tre discese in pista, per un totale di 800 metri di dislivello positivo e 9 km di sviluppo.
Partenza ed arrivo a Schia, passando per i punti più suggestivi del comprensorio sciistico.

LA GARA – Dura battaglia tra gli scialpinisti, ma anche tra gli snowboarder. Le salite fuori pista su terreno non battuto ed i 50 cm di neve fresca scesi qualche giorno prima hanno reso il tutto molto suggestivo, ma anche tecnicamente non semplice. Tra gli scialpinisti, in campo maschile, vittoria per Federico Celeghini (A.S.D. Kinomana) in 50’47"; al secondo posto Davide Varini (A.S.D. Kinomana) in 51’29"; terzo posto a Michele Sartori (CUS Parma) in 53’31"; e al quarto posto Marco Mosolo in 59′ 27".   In campo femminile vittoria per Giulia Botti (A.S.D. Kinomana) in 53’34" (è arrivata anche quarta assoluta). Secondo posto per Katia Fori (A.S.D. Kinomana), con il tempo di 1h 01’19". Terzo posto per Susanna Neri in 1h 04’40" , e quarto per Katia Marzani, con il tempo di 1h 05′ 48".   Classifica a parte per gli snowboarder, con al primo posto Simone Bovis in 1h 20′ 51"; al secondo posto Daniele Furia con il tempo di 1h 26′ 30" e al terzo posto Gian Marco Guercetti (1h 30′ 05").  

Sono seguiti cena e premiazioni presso il ristorante Miramonti, con la presenza dei rappresentanti degli sponsor La Sportiva e Doriano Sport.  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.