Mondiali, domenica ancora vertical

In gara le categorie giovanili

Domenica ancora vertical, questa volta per le categorie giovanili. E si cambia orario con partenza alle 9. E così sabato mattina ricognizione sul percorso per gli azzurrini. Un tracciato di oltre tre km e 655 metri di dislivello per gli Junior maschile, di più di 2 km e 460 metri di dislivello per le altre categorie. Per tutti arrivo a Les Ruinettes: proprio il muro finale è quello che preoccupa di più, oltre al tanto sviluppo e poco dislivello nella parte iniziale. «Una gara da far correre le pelli», il commento di Davide Magnini.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.