Misurina Ski Raid, ancora un rinvio

Nulla da fare per la gara in programma domenica

Nulla da fare per la Misurina Ski Raid: annullata (per il terzo anno consecutivo) la prima tappa di Coppa Italia. «Purtroppo – ha detto Vittorio Romor, presidente dello sci club Dolomiti Ski-Alp – era già da qualche settimana che avevamo il sentore che la situazione della passata stagione si riproponesse. Oggettivamente non c’è alcuna possibilità di effettuare la gara dato il cronico perdurare delle condizioni siccitose e quindi dell’assoluta mancanza di neve su tutto il comprensorio montano del nord-est e in particolare nelle Prealpi e nelle Dolomiti Bellunesi. Inoltre l’alta pressione e le temperature elevate non hanno lasciato spazio ad altre decisioni. Le previsioni non danno alcuna possibilità di un sostanziale cambiamento, sia nel breve sia nel medio termine, e quindi non consentono l’eventuale inserimento di una possibile e certa data di recupero della gara. Abbiamo atteso fino all’ultimo momento con la speranza che qualcosa potesse cambiare, ma è stato del tutto invano e ora dobbiamo pensare ai nostri concorrenti avvisandoli per tempo che la gara in programma il prossimo weekend non si farà. Valuteremo con la dovuta calma e soprattutto se le condizioni del manto nevoso saranno favorevoli se inserire il recupero della Misurina Ski Raid in primavera. Ora dobbiamo pensare all’appuntamento del Mondiale di scialpinismo, Alpago-Piancavallo 2017 in programma dal 23 febbraio al 2 di marzo».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.