Michele Boscacci commenta la sua vittoria a Caspoggio

Quattro battute con il neo-campione italiano di Vertical

Ehi campione italiano! Complimenti..
«Grazie mille!».
In vertical stai andando come un treno, hai fatto preparazione specifica sul veloce o ti viene così…?
«Ma no, io mi alleno per gare complete, non faccio nulla di specifico per il vertical. Poi vedo che mi viene bene e quindi quando sono in gara ci metto tutto me stesso…».
Oggi dopo la ‘sparata’ alla fine hai avuto paura che ti riprendessero? «Ma no, ho visto che poco prima del traguardo Manni si era staccato, allora mi sono leggermente rilassato. Però mi giravo per controllare, con quelli lì non si sa mai!».
In generale comunque sembri in ottima condizione…
«Sì sì… Adesso mi sembra di stare bene dopo l’influenza delle scorse settimane!»
Su quale gara tra quelle che sono in calendario nel giro delle prossime settimane sei più concentrato? «Ah io punto senza dubbio al campionato italiano individuale. Poi guarderò di far bene la Coppa del Mondo e per finire qualche classica…».  
In bocca al lupo e complimenti per questo titolo italiano dalla redazione di Ski-alper!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.