Matteo Eydallin primo a Prato Nevoso

Nell'individuale di Coppa del Mondo, secondo Damiano Lenzi

Seconda giornata di gare a Prato Nevoso: altra giornata di sole per l’individuale sul Mondolè. Prova maschile di grande intensità:  un gruppo al comando con Damiano Lenzi, Matteo Eydallin, Anton Palzer, Xavier Gachet, Martin Anthamatten e  Kilian Jornet sino alla terza salita in vetta. Nel finale la stoccata vincente di Eyda che chiude in 1h27’57" con 40 secondi di vantaggio di Lence, con Bon Mardion a oltre un minuto. Quarta piazza per Kilian a 1’46", quinto Anthamatten a 2’01", con Pietro Lanfranchi, Anton Palzer (primo Espoir), Manfred Reichegger, Robert Antonioli e Valentin Favre a completare la top ten. Quindi Lorenzo Holzknecht e solo dodicesimo Xavier Gachet, leader di specialità prima del via. Tredicesimo Michele Boscacci, quattordicesimo Nadir Maguet, secondo Espoir, diciassettesimo Federico Nicolini, terzo Espoir.

GARA FEMMINILE – Ennesima vittoria di Laetitia Roux in 1h43’40" con con 2’30" su Emelie Forsberg, quindi due Espoir Axelle Mollaret e Jennifer Fiechter. Settima la prima azzurra, Katia Tomatis, undicesima Elena Nicolini, dodicesima Martina Valmassoi.

JUNIOR – Nella prova maschile a segno lo svizzero Rémi Bonnet, davanti a  Davide Magnini e Simon Bellabouvier, quinto Valentino Bacca;  nella gara rosa successo di Léna Bonnel su Giulia Compagnoni e Verena Streitberger.

OPEN – Nella gara Open affermazione di Filippo Baccari su Daniel Antonioli e Fabio Cavallo, in quella femminile di Debora Cardone su Raffaella Miravalle e Elena Tornatore.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.