Martina Valmassoi prova il nuovo rampone Camp

L'azzurra insieme ai ragazzi di Tuttosport è andata a testare il rampone

Con la scusa di un allenamento in quota approfittando delle ultime nevicate in Dolomiti, Martina Valmassoi è andata, insieme a Luca Dalla Venezia (Tuttosport Longarone), a provare i nuovi ramponi della Camp 290.
I ramponi seguono una nuova concezione, non hanno la classica levetta posteriore di chiusura, ma sono dotati di due piccoli perni per l’aggancio sul tallone “clip-in”. Questo sistema, adatto agli scarponi con l’inserto metallico Dynafit, è esclusivo e brevettato da Camp.
L’altra novità è nella fettuccia in dynema al posto dell’astina in metallo. Grazie al dynema, nella calzata non c’è differenziazione tra scarpone destro e sinistro.
«Mi sembra che siano molto pratici». Ha detto l’azzurra. «Nel modo race – ha continuato la Valmassoi – c’è molta curiosità per la fettuccia che sostituisce l’astina in metallo. All’inizio, l’impressione era quella di dover essere molto precisi per calzare il rampone, invece durante il test abbiamo visto che le operazioni di calzata sono molto semplici. Inoltre potendoli ripiegare su se stessi lo spazio che occupano è veramente minimo». 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.