Maratona della Valle Intrasca, primi Ornati-Trisconi

Monica Casiraghi e Giuliana Arrigoni vincono la gara rosa

Giulio Ornati e Stefano Trisconi hanno vinto la quarantunesima edizione della Maratona della Valle Intrasca: in una giornata caratterizzata da un caldo torrido le 275 coppie iscritte (271 le partenti) hanno saputo onorare al meglio la corsa in montagna organizzata dal CAI Verbano in collaborazione con AVIS Verbania.
Ornati e Trisconi erano tra i favoriti alla vigilia, ma la loro gara non è stata certo facile: dopo aver inizialmente battagliato con la coppia Comazzi-Chiolini, poi ritiratasi per problemi fisici, i due hanno accusato nel finale, complice il caldo, la stanchezza accumulata la scorsa settimana ai Mondiali di Annecy, ma grazie alla loro grande classe hanno saputo gestire al meglio la situazione: 3h12’52" il tempo dei vincitori; al secondo posto, con una gara molto attenta, Davide D’Amelio e Luca Valenti, in 3h15’03, mentre in terza posizione, dopo un grande recupero, si sono classificati i vincitori 2014, Alberto Pini e Maurizio Mora, con il tempo di 3h21’47".
In campo femminile, la coppia formata da Monica Casiraghi e Giuliana Arrigoni, iscrittasi all’ultimo momento, ha vinto piuttosto nettamente con il tempo di 4h22’14", davanti alla coppia Sabrina Bendotti – Stefania Cagnoli (4h37’20") mentre al terzo posto si sono classificate Daniela Margarini e Gabriela Baccan in 4h40’34".
Nella categoria mista la vittoria è andata alla coppia favorita, quella composta da Emanuela Brizio e Alexandro Colombo, arrivata sotto il traguardo posto in piazza Ranzoni a Verbania Intra (dove era posta anche la partenza), dopo 3h43’21". Ottima anche la prestazione della coppia formata da Lara Crivelli e Max Valsesia, secondi in 3h47’17", mentre terzi si sono classificati Michela Piana e Matteo Dolci in 3h50’26".
Nella maratonina, che ha visto al via 108 atleti, nuovo record di iscritti, le vittorie sono andate rispettivamente a Fabrizio Zeffiretti (1h12’11") ed Elena Colonna (1h29’37").
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.