Mammut Basecamp

Una cosa così non si era mai vista

Mammut, grande nome dell’abbigliamento e dell’attrezzatura per la montagna, ha presentato il suo ambizioso progetto per l’anniversario dei 150 anni della sua fondazione. E l’ha fatto in grande stile, secondo la propria tradizione, con un evento mai visto prima d’ora. Il progetto 150 Peaks prevede l’ascensione di 150 vette da qui al prossimo agosto 2012. Vette da conquistare in tutto il mondo, alcune delle quali scelte e votate direttamente dai propri clienti. Ad accompagnare gli alpinisti in questo progetto ci sarà la nuova linea Peaks Collection, creata con tessuti innovativi e contraddistinta da una linea accattivante. La presentazione alla stampa di questo grande evento è avvenuta sul ghiacciaio dello Yungfrau in Svizzera, patria di Mammut, dove è stato allestito un campo base per 200 persone sullo splendido belvedere tra Jungfrau, Monch e Eiger. Si è dato il via ufficialmente a questa serie di ascese collettive, e la prima non poteva che essere sullo Yungfrau, la celebre montagna svizzera che proprio in questi giorni ha celebrato il suo 200 anniversario dalla prima ascesa. C’eravamo anche noi, che abbiamo scalato invece i 4105 metri del Monch in parallelo alle tre cordate che salivano lo Yungfrau da tre versanti diversi.  Un’organizzazione strepitosa che ha coinvolto oltre 50 guide alpine, che ha permesso di vivere e conoscere questa meravigliosa realtà che è Mammut. Workshop in quota, conferenze e dibattiti hanno fatto da contorno a questa splendida esperienza. Mammut non racconta la montagna, ma la fa vivere.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.