LUT al norvegese Didrik Hermansen

La francese Caroline Chaverot, decima assoluta, prima nella gara rosa

Didrik Hermansen iscrive il suo nome nell’albo d’oro della LUT: il norvegese taglia per primo il traguardo di Cortina con il tempo di 12h34’29"; piazza d’onore per il francese Erik Clavery in 13h01’07" con terzo lo spagnolo Yeray Duran Lopez in 13h04’16", quarto il neozelandese Scott Hawker, quindi il francese René Rovera, il britannico Lee Kemp, il francese Stephan Quentin, con ottavo il primo azzurro, Marco Zanchi.
Decima piazza assoluta per la francese Caroline Chaverot che vince la prova rosa in 13h40’34", seconda l’altra francese Nathalie Mauclair in 14h25’02", terza la brasiliana Fernanda Maciel in 15h18’35" Completano la top ten l’australiana Gill   Fowler, la brasiliana Manuela Vilaseca, le svizzere Denise Zimmermann e  Andrea Huser, la neozelandese Marie Mcnaughton. la francese Claire Nedelec e l’azzurra Lisa Borzani.

CORTINA TRAIL – Nella prova di 47 km e 2.650 metri D+ a segno Davide Cheraz in 4h43’08" su Stefano Fantuz in 4h54’26" con terzo lo sloveno Sebastjan Zarnik in 4h57’55" , quarto Alessandro Ferraro, quinto il russo Kirill Rusin, quindi Gianluca Palli, Fabrizio Bernabei, Simone Corsini, Mirko Miotto e l’austriaco Michael Geisler. La britannica Kim Spence ai aggiudica la gara femminile in 5h42’33", sulla tedesca Kerstin Erdmann in 5h58’42" con terza Anna Biasin in 5h59’54", quarta la norvegese Marianne Moretti-Adimari, quinta Cristina Sonzogni.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.