Luca Cagnati leader alla Traspelmo

Stephanie Jimenez detta legge nella gara rosa

Luca Cagnati ©Alessandro Sogne/ti-comunicazione.com

È ancora Luca Cagnati a firmare la Traspelmo. Sabato l’agordino di Canale ha conquistato la terza vittoria consecutiva nella prova della Val di Zoldo. La manifestazione è stata caratterizzata da condizioni meteo difficili, con tanta pioggia e freddo sia nelle ore di vigilia sia poco prima della partenza, tanto che gli organizzatori hanno deciso di far disputare la gara sul percorso alternativo: 13 chilometri e 850 metri di dislivello positivo (altrettanto negativo) con partenza e arrivo a Palafavèra. Niente salita e discesa a Forcella Val d’Arcia, dunque, per garantire la sicurezza di concorrenti e personale lungo il percorso. Il percorso, pur ridotto, comunque nulla ha perso dal punto di vista tecnico, con salite e discese rese ancora più dure dal terreno bagnato e da ampi tratti di fango.
La gara, graziata nelle fasi iniziali da una schiarita, ha visto un terzetto caratterizzare le prime fasi: Luca Cagnati insieme all’altoatesino Alex Oberbacher, secondo lo scorso anno, e al trentino Daniele Felicetti. Dopo aver scollinato sulla prima salita Cagnati ha forzato, rimanendo solo e resistendo al ritorno del piemontese Gabriele Bacchion. Sul traguardo, primo Cagnati in 1h13’44”. Piazza d’onore per Bacchion, staccato di 46” e Oberbacher a completare il podio con 1’0”di distacco. Tra le donne, dominio di Stephanie Jimenez. 1h33’04” il riscontro cronometrico. Sul podio anche Martina Cumerlato e Sabrina Viel, staccate di oltre 5′.

Stephanie Jimenez ©Alessandro Sogne/ti-comunicazione.com

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.