Licony Trail a Xavier Chevrier e Marlene Jocallaz

Matheo Jacquemoud record sul doppio VK 2000

Alle due gare hanno partecipato circa 460 iscritti, di cui 370 al Trail di 25 chilometri per 1300 metri positivi e 90 al doppio Vertical Km di 2000 metri positivi fino al bivacco Pascal. Partenza in linea alle 9.00 per il Trail, e a cronometro ogni 30" dalle 9.30 per il doppio vertical. Giornata di tempo perfetto, con sole pieno che ha messo un po’ in difficoltà chi non si è idratato a sufficienza.  

LICONY TRAIL VELOCISSIMO
– Il trail si è rivelato molto veloce e ha vinto come da pronostico Xavier Chevrier in 2h 12′ 15". Secondo classificato Klaus Mariotti in 2h 23′ 34" allo sprint per 4" su Davide Ansaldo. Marlene Jocallaz ha vinto tra le donne in 2h 51′ 02" su Stefania Canale (2h 58′ 56") e Laura maria Maschi (3h 15′ 22")  

IL DOPPIO VERTICAL KM – Mathéo Jacquemoud, partito per ultimo, ha risucchiato i suoi diretti avversari salendo con una facilità disarmante, come ha raccontato Denis Trento partito poco prima di Mathéo.
In attesa dei crono ufficiali, ecco le valutazioni dei protagonisti. Il tempo del vincitore si aggira attorno a 1h 21′, nuovo record del tracciato dopo l’ora e 24′ di Moletto del 2012.
Bella gara anche per Trento secondo classificato in 1h 25′ e poco (rilevazione personale), che pur non avendola programmata ha avuto buone sensazioni «…migliori che in tutto l’inverno!», come ha affermato.
Daniel Yeuille ha colto la terza posizione in 1h 27′. Corinne Favre vince  il vertical delle donne.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.