Lavaredo Ultra Trail, super Krupicka e Bosio da record

Francesca Canepa migliora di un'ora la prestazione del 2012

Anton Krupicka è sul trono della Lavaredo Ultra Trail, prova del circuito Ultra Trail World Tour di 119 km con quasi 6.000 metri di dislivello. Lo statunitense, ritiratosi all’ultima UTMB, vince così una importante gara europea. 12h42’38” il tempo di Kupricka, che ha preceduto il compatriota Mike Foote (12h57’38”). Al terzo posto il lituano Gediminias Grinius (13h01’22”). Fulvio Dapit, a lungo nelle prime posizioni, ha dovuto ritirarsi. Il primo italiano è Ivan Geronazzo, quinto assoluto, che ha preceduto Marco Zanchi, settimo assoluto. Ha dovuto ritirarsi per il freddo e il mal di stomaco Stefano Trisconi. Tra le donne è stata battaglia Rory Bosio-Francesca Canepa. La valdostana è stata a lungo in testa e poi raggiunta e superata dalla statunitense che con 14h29′ ha stabilito il nuovo record femminile della gara. Il ritardo della Canepa è di circa 15 minuti ma Francesca ha migliorato di circa un’ora il suo tempo del 2012. Al terzo posto Katia Fori in 15h57′.

CORTINA TRAIL – Nella gara corsa su 47 chilometri con 2.650 metri di dislivello a dominare è stato il tedesco Fabian Schnekenburger con il tempo di 4:37’28’’ davanti a Manuel Speranza e a Domenico Longo. In campo femminile vittoria per Lara Mustat con 5:51’05. Anja Maurer e Sylvaine Cussot sono rispettivamente seconda e terza. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.