Lago Maggiore Zipline Trail a Riccardo Borgialli e Monica Moia

Gara con pioggia e nuvole basse

Riccardo Borgialli

Una terza edizione della Lago Maggiore Zipline Trail all’insegna di un tempo decisamente autunnale. La gara dell’Alpe Segletta di Aurano, organizzata da AVIS Marathon Verbania in collaborazione con l’associazione Terre Alte Laghi, è stata caratterizzata da pioggia e nuvole basse. Nella 25 km ha vinto Riccardo Borgialli, al suo secondo successo dopo l’affermazione del 2016, con il tempo di 1h57’31”, nuovo record sul percorso; il portacolori del Bergteam Salomon si è reso protagonista di un lungo duello con Mauro Stoppini poi classificatosi secondo in 2h01’33”. Borgialli è riuscito a staccare l’atleta di Sport Project VCO a un ristoro: Stoppini si è fermato, mentre Borgialli ha proseguito, conquistando un piccolo vantaggio che poi si è ingigantito fino a raggiungere i quattro minuti. Terzo si è classificato Mauro Bernardini (Atletica AVIS Ossolana) con il tempo di 2h08’03”.
In campo femminile si è imposta Monica Moia in 2h44’23”: l’atleta del GS Bognanco è stata sempre in testa ma la seconda classificata, Francesca Ferrari (AVIS Marathon Verbania, 2h45’42”) è sempre stata piuttosto vicina alla battistrada, rendendo la gara avvincente; in terza posizione Tina Bauce (2h53’48”).

Monica Moia

La gara da 11 km ha visto l’affermazione, per il terzo anno consecutivo, di Andrea Agnelli (Caddese Monique Girod, 51’17”) davanti ad Alberto Gramegna (Caddese Monique Girod, 53’29”) e Davide Borghi (53’36”, GAV Verbania); nella gara rosa vittoria per la runner dell’Atletica Susa Jessica Tieghi (1h04’57”) davanti a Chiara Cerlini (1h08’27”) e Cristina Massarenti (Atletica Belinzago, 1h11’57”).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.