La Sportiva Mountain Running Cup parla rumeno

Zinca e Dragomir vincono il circuito, alla Rosetta primo Egli

Il circuito La Sportiva Mountain Running Cup si è chiuso domenica con la International Rosetta SkyRace. 415 corridori al via sul tracciato di 22,4 km e 1.740 metri di dislivello. Vittoria dello svizzero Pascal Egli, già all’attacco verso il Rifugio della Corte e poi primo su traguardo volante della Casera Vegia al sesto km e poi al gpm della gara ai 2.217 metri del Pizzo dei Galli. Gara in solitaria sino all’arrivo in 2h10’27. Seconda piazza per Ionut Zinca che conquista la generale del circuito. Terzo a Rasura Gyorgy Szabolcs battuto in volata da Zinca. Ai piedi del podio Gil Pintarelli e Paolo Bert, secondo nel circuito La Sportiva. Nella top ten troviamo Mattia Gianola, Michele Tavernaro, Filippo Bianchi, Franco Sancassani e Micha Steiner.
GARA ROSA – Festa doppia per Denisa Dragomir. Vince nettamente la Rosetta ed è prima anche nel circuito La Sportiva Mountain Running Cup. Debora Cardone è seconda riuscendo a superare nel finale Raffaella Rossi. E così il podio di Rasura è così lo stesso del La Sportiva Mountain Running Cup. Quarta Lara Mustat e quinta Debora Benedetti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.