La prima edizione della Calvario Alpin Run

Successo dei fratelli Moretton e di Aleksandra Fortin

Va ai fratelli Moretton e ad Aleksandra Fortin la vittoria della prima edizione del Calvario Alpin Run in programma nei boschi del Monte Calvario e nel parco di Piuma a Gorizia. Percorso di pura corsa in montagna con tanto fango a causa della pioggia, anche se nel giorno della gara splendeva il sole.
Subito in fuga Marco e Andrea Moretton che si presentano a metà percorso distanti pochi metri l’uno dall’altro e già con un buon vantaggio sui tre inseguitori Dario Turchetto, Paolo Massarenti e Marco Visintini. Il margine aumenta sulla lunga salita del Calvario: Marco e Andrea Moretton tagliano il traguardo dopo 17,5 km e 620 metri di dislivello, mano nella mano. con un tempo di 1h16’ e con quasi 3’ di vantaggio su Turchetto. Quarto Paolo Massarenti che termina la gara zoppicando per uno strappo alla coscia. La quinta posizione è per l’atleta di casa Marco Visintini.
In campo femminile, come da pronostico, è battaglia tra Aleksandra Fortin, Anna Finizio e Paola Romanin. La prima va forte sul piano e in salita mentre le due atlete dell’Aldo Moro si portano sotto nelle discese. A Piuma la slovena scala l’ultima salita con una progressione devastante e va a vincere in 1h30’. Sul secondo gradino del podio Anna Finizio e sul terzo Paola Romanin. Nel trofeo Tullio Poiana, dedicato ai partecipanti Alpini si è imposto Andrea Interbartolo della sezione Gorizia su Francesco Coceano di Cividale e Massimo Rizzi di Udine.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.