La Gore-Tex Transalpine-Run arriva in Italia

Quarta tappa della decima edizione della corsa nelle Alpi

E’ arrivata in Italia la Gore-Tex Transalpine-Run: dopo la partenza da Ruhpolding in Germania con arrivo a St.Johann in Austria (di 48,70 km e 1.539 metri di dislivello) e la tappa tutta austriaca da St.Johann e Neukirchen (49,20 km e 1.819 metri di dislivello), la terza prova doveva chiudersi a Predoi in Valle Aurina, ma a causa del maltempo e della neve caduta sulla forcella del Picco è stato cambiato il percorso con un circuito di 28 km intorno a Neukirchen. Oggi la quarta la quarta tappa da Predoi a Campo Tures di 31,50 km e 1.796 metri di dislivello.

ALTOATESINI SUGLI SCUDI – Nella gara rosa con quattro vittorie su quattro, guidano Tamara Lunger e Annemarie Gross, che precedono l’austriaca Yvonne Lehnert e la tedesca Kathrin Schichtl; in campo maschile vittoria di tappa degli svedesi Johan Johansson e André Jonsson del Team Peak Performance, davanti al Team Salomon Germany con Stephan Hugenschmidt e Mirco Berner, con terzi gli spagnoli del Team La Sportiva Multipower David Lopez Castan e Alfredo Gil, e quarti gli altoatesini Daniel Jung e Ivan Paulmichl.
Tra i Master quattro coppie altoatesine a giocarsi il successo: successo di tappa di Peter Paul Steinhauser e Michael Steger davanti a Rudi Schöpf e Alfred Psenner. Terzi Alois Untersteiner e Franz Kröss, quarti Wolfgang Maurer e Heinrich Schötzer.

ULTIME TAPPE – Mercoledì 3 settembre in programma la quinta tappa: una ‘sprint’ a Campo Tures di 6,44 km e 1.074 metri di dislivello, giovedì la Campo Tures-San Vigilio di Marebbe (38,50 km e 2.289 metri di dislivello), venerdì la San Vigilio di Marebbe-Villabassa (41,80 km e 1950 metri di dislivello) con ultimo atto sabato con la Villabassa-Sesto Pusteria (33,40 km e 1.269 metri di dislivello). Alla fine saranno 292 km e 13.733 metri di dislivello nelle gambe.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.