Krupicka re di una Skyrace Internazionale mutilata

LIVE – Il ceco vince davanti a Hernandez sul percorso corto di 16 km

Maltempo, neve in quota, percorsi bagnatissimi. Alla fine, alle 7 di mattina, il c.o. della Skyrace Internazionale Valmalenco-Valposchiavo, prima tappa della La Sportiva Gore-Tex Mountain Running Cup, decide di trasferire gli atleti sul versante svizzero di Poschiavo e di fare disputare, a sorpresa, solo la gara corta di 16 km. Tutti a misurarsi su una distanza di circa la metà rispetto al percorso maggiore. Nonostante le misure diverse, però, l’undicesima edizione di questa gara sulle orme dei contrabbandieri non delude il pronostico. A imporsi è stato il ceco Robert Krupicka (1h 20′ 40") davanti allo spagnolo Luis Alberto Hernando Alzaga (1h 22′ 12") e al colombiano Padua Rodriguez (1h 22′ 17"). Quarto il messicano Victor Cortes e quinto un ottimo Tadei Pivk, che anticipa Schiessl e Mamleev. Ventottesimo il francese Mathéo Jacquemoud. Tra le donne la vittoria è andata alla favorita Emanuela Brizio (1h 44′ 33") che ha preceduto la spagnola Nuria Dominguez (1h 47′ 32") e la russa Zhanna Vokueva (1h 48′ 53").

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.