Kilian-Bernard, la rivincita

Nel vertical di oggi a Chamonix torna la sfida della Transvulcania

Alla prima sfida ‘verticale’ era finita 1 a 0 per Bernard Dematteis. Oggi, nella gara valida per il titolo di campione del mondo di skyrunning, a Chamonix, cosa succederà? La sfida si ripropone. Kilian vs i gemelli Dematteis, senza dimenticare un certo Urban Zemmer e Saul Antonio Padua, il colombiano vincitore l’anno scorso. La gara, in programma a partire dalle 16, con partenze a cronometro, non sembra però ideale per Zemmer perché è abbastanza corribile, soprattutto nella prima parte, per un totale di 3,8 km su 1.000 metri di dislivello. 

NELLE ULTIME SETTIMANE TANTO SCI – «Arrivo con tanta voglia di vincere ma anche incertezza perché nelle ultime settimane ho passato la maggior parte del tempo sugli sci» ha detto Kilian, reduce dal record al McKinley. Il catalano sarà al via anche nella maratona di domenica. 

CE LA METTERÒ TUTTA – «Provato il percorso del Vertical Mondiale di Chamonix… molto duro ma affascinante! Domani ce la metterò tutta come sempre e speriamo in bene! Comunque da lassù la vista sul Monte Bianco ti lascia senza fiato» ha scritto ieri sulla sua pagina Facebook Bernard Dematteis.  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.