K2 Talamona, buona la prima

Vittoria di Corinna Gherardi e Mattia Curtoni

Mattia Curtoni ©Vaninetti

Buona la prima per il K2 Talamona: al via 150 concorrenti per il primo doppio chilometro verticale lombardo. L’evento prevedeva una ripida ascesa con start dalla chiesa parrocchiale di Talamona a quota 272 metri e arrivo alla panoramica Cima Pisello (a quota 2272). Il tutto dopo avere superato 9 km. La gara è stata fin da subito molto battagliata, almeno al maschile. Ad avere la meglio è stato lo scalatore di Gerola Alta, Mattia Curtoni con un tempo di 1h26’14”. Secondo posto per il morbegnese del Team Valtellina Guido Rovedatti in 1h29’16” e terzo posto di Filippo Curtoni in 1h29’51”. Completano la top ten di giornata Paolo Bonanomi, Matteo Corazza, Luca Albini, Dario Songini, Claudio Pedranzini, Dario Fracassi e Cristian Spini. Nella gara femminile vittoria di Corinna Ghirardi in 1h46’18”; seconda piazza per la verticalista dell’Alta Valtellina Alessandra Valgoi in 1h52’57”, mentre terza un’altra scialpinista doc Lucia Moraschinelli in 1h58’22”. Gara nella gara, Mattia Curtoni è riuscito inoltre a battere lo storico record di salita da località Ponte dei Frati alla cima dell’atleta locale Enrico Tirinzoni, guadagnandosi una forma di formaggio offerta dal detentore del record. Il primato era di 1h14’40”, mentre ora è di 1h13’51”.

Corinna Ghirardi ©Vaninetti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.