Invernal, vittoria di Aziz Heliani

Nella gara rosa a segno Cinzia Bertasa e Sabina Ambrosetti

E Invernal fu. Lo scorso anno ad accogliere gli oltre 500 partenti un caldo primaverile, decisamente poco Invernal;  quest’anno i quasi 350 partenti hanno dovuto affrontare neve, freddo, ghiaccio e anche la nebbia che ha purtroppo precluso la spettacolare vista del Monte Rosa dal Sesia ma ha reso l’atmosfera decisamente più mistica ed ovattata. A Carpignano Sesia domenica in tanti dunque convenuti per la prima gara 2015 organizzata dal Team Trail-Running; due i percorsi, quello lungo di circa 20 km che ha riscosso i favori della maggior parte dei concorrenti e uno più corto di circa 11 km con poco oltre 100 partenti. Il via alle 10 dalla piazza di Carpignano, avvolti nella nebbia scesa poco prima della gara (per poi alzarsi al termine della stessa) e una temperatura di poco inferiore allo zero. Terreno ghiacciato ed innevato che non ha impedito al vincitore di volare letteralmente in 1h17’45 per percorrere la distanza di 20 km totalmente off road; si tratta del marocchino Aziz Heliani (Atletica Pavese) che ha avuto nettamente la meglio su Alberto Bolcato (Asso pro Team) e Simone Travaglia (A.S. Amatori Sport Serravalle Sesia). In campo femminile un arrivo contemporaneo per Cinzia Bertasa (Team Tecnica) e Sabina Ambrosetti (Runners Valbossa) in 1h31’08 che hanno preceduto Jane Lambert.
La distanza breve ha visto il successo di Ferdinando Mignani (Atletica Varese) e Maria Luisa Morelli.
Per concludere quello che per tutta la giornata è stato il comune denominatore dei pensieri di tutti, organizzatori e concorrenti, che si è manifestato con gesti, parole e stati d’animo: forza Yulia (Baykova, la forte trailer russa d’origine, ricoverata alle Molinette di Torino).
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.