International Tour, vittoria finale di Chiara Iulita

Nella quinta tappa primo successo nello skialp per Stefano Basalini

Non c’è la Devero Ski Alp, ma un Vertical race da Cravegna a Deccia come quinta tappa dell’International Dynafit Ski Tour. Una gara che ha riservato sorprese, soprattutto per quanto riguarda la classifica finale maschile: assente Pietro Broggini, occhi puntati sull’abruzzese del Bognanco Andrea Corsi, anche se non al meglio per un problema alla schiena. Ma la vittoria è andata a Stefano Basalini, campione di canottaggio, per la prima volta sul gradino più alto in una gara di skialp: ha chiuso gli 800 metri di dislivello positivo in 47’06", precedendo lo svizzero Christian Biffiger (47’23") e proprio Andrea Corsi (47’43"); ai piedi del podio Giulio Ornati (48’09") e il valsesiano Dario De Alberto (48’46").
Nella gara rosa nuova vittoria per Chiara Iulita, dell’Ossola Ski Team, (in 1h00’43") che così ‘chiude il discorso’ nella generale dell’International Dynafit Ski Tour. Sul podio di giornata Erika Forni (1h01’00") e Greta Mancini (1h03’39").

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.