International Skyrace, confermato il percorso corto

Appuntamento in Valmalenco e Valposchiavo il 9 giugno

A poco meno di un mese dal via si è messa in moto la macchina organizzativa della International SkyRace Valmalenco Valposchiavo, la storica gara tra Lanzada e Poschiavo lungo le alntiche vie dei contrabbandieri. Una competizione che ha segnato la storia dello skyrunning e che dall’anno scorso si è rinnovata, proponendo, accanto al percorso da 31 km, quello ‘mini’ da 16 (1.100 m D+). L’ultima edizione, in realtà, a causa del maltempo, si è corsa solo sul percorso corto che si sviluppa con partenza e arrivo in Svizzera. « Quello della scorso anno, complice la pioggia battente che ci ha obbligato a dirottare sul percorso breve tutti i concorrenti, è stato un eccellente banco di prova ha esordito il presidente del comitato italo svizzero Moreno Raselli -. Ciò, unito ai consensi unanimi raccolti nei mesi seguenti, ci ha convinto a riproporre la corta con la medesima formula, ovvero con partenza da Poschiavo dalla sede Repower e arrivo in Plaza da Cumün dopo avere superato un itinerario vario e suggestivo che in parte ricalca quello tracciato della SkyRace principale. Il tutto, ovviamente, con tempistiche studiate ad hoc per evitare scomode sovrapposizioni e regalare a ogni singolo concorrente il proprio momento di gloria». Confermato anche l’inserimento della 31 km nel circuito La Sportiva Gore-Tex Cup. Le iscrizioni on line sono già attive sul nuovo portale www.international-skyrace.org e verranno assegnati 500 pettorali. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.