In uscita Outdoor Running 2015

Dal 27 aprile in tutte le edicole, dalla prossima settimana su app

Sta per uscire l’edizione 2015 di Outdoor Running, il numero speciale della rivista Skialper dedicato alla corsa off-road. Si tratta di un annuario, giunto alla terza edizione, che contiene tutte le informazioni per chi ama correre nella natura, diviso in due sezioni fondamentali: il calendario completo delle gare, con la recensione degli appuntamenti più importanti e le proposte curiose a livello nazionale ed internazionale. E poi il test di tutti i prodotti per il trail running e lo skyrunning: scarpe, zaini, cinture portaborraccia e bastoni. Quasi 300 pagine, ricchissime di informazioni, tutte realizzate dalla redazione con la massima cura nei particolari e nella raccolta delle informazioni.

GARE PER TUTTI I GUSTI – Un calendario razionale e selezionato di ben 450 appuntamenti distribuiti su tutto l’arco della stagione. Tra questi abbiamo scelto le gare internazionali da sogno, gli appuntamenti alternativi (i migliori city trail, ad esempio), ma anche quelle gare curiose che valgono un viaggio, almento una volta nella vita. E poi tutte le classiche del calendario italiano e le new-entry più interessanti, con schede dettagliate, recensioni complete, il punto di vista di organizzatori e atleti protagonisti, foto bellissime e altimetrie.

UNA SCHEDA PENSATA PER VOI – Abbiamo cercato tutte le informazioni fondamentali per chi ama gareggiare. Possiamo dire che ogni gara è stata davvero passata ai raggi x dalla redazione: nome della manifestazione, albo d’oro, distanza, dislivello e numero finisher dell’ultima edizione, breve presentazione, descrizione dettagliata del percorso, intervista all’organizzazione, classifica dell’ultima edizione, intervista ad uno dei protagonisti dell’ultima edizione, altimetria, curiosità (perché farla, ‘lo sapevi che’, l’edizione indimenticabile, i post curiosi dai social network). E poi la scheda: data, affiliazione, circuito di appartenenza, località di partenza e arrivo, orario di partenza, quota massima raggiunta, costo di iscrizione, altre eventuali distanze previste nel programma, numero limite iscritti, tempo record maschile e femminile, tempo limite, contenuto del pacco gara, premio finisher (dove previsto).
Manca qualcosa?

UN TEST SENZA PARAGONI – Il test è un po’ un fiore all’occhiello della redazione. Non esiste un lavoro così approfondito sull’attrezzatura per il trail running in nessuna delle più quotate riviste europee. Perché a noi piace fare le cose a modo nostro, in maniera approfondita. Stare sempre dalla parte del lettore, immedesimarci negli appassionati che devono entrare in negozio per scegliere l’attrezzatura. Ogni prodotto segue un percorso molto preciso: lo scegliamo dai cataloghi delle aziende o alle fiere di settore, ci confrontiamo con i responsabili prodotto per raffinare la scelta, ordiniamo il materiale che deve essere rigorosamente nuovo e identico a quello che entra in negozio. Poi lo fotografiamo, misuriamo, analizziamo in tutti i dettagli. Infine lo sottoponiamo alla prova di un test team di professionisti. Gente che corre ad altissimo livello, che è abituata a valutare ogni minimo dettaglio dell’attrezzatura per ottimizzare le proprie prestazioni. Gli chiediamo di mettere la loro meticolosità ed esperienza a servizio di tutti i runner.

DREAM TEAM – Rispetto al nucleo del test team 2014 abbiamo fatto qualche leggera modifica, anche se sostanzialmente abbiamo scelto la continuità, convinti della massima ‘squadra che vince non si cambia’.
Il coordinatore è rimasto Alessandro Pilloni, affiancato nell’occasione da Claudio Primavesi e Giovanni Romano della redazione. La parte fotografica è stata curata da Luca Parisse, la produzione video da VisualWorking. E poi i testatori: confermatissimi Marco Zanchi, Katia Fori, Lele Manzi, Paolo Gotti, Elisa Desco e Stefano Trisconi, new-entry 2015 Franco Collè, Paolo Bert e Dimitra Teocharis.
A loro si è affiancato anche un gruppo di vip e consumer per dare ulteriori feedback: Stefano Gregoretti, Stefano Punzo, Giorgio Macchiavello, Renzo Moltrazio, Roberto Giordano e Laura Galli.
Scusate se è poco!

UNA LOCATION PERFETTA – Per testare le scarpe su tutti i tipi di terreno e su ogni pendenza abbiamo scelto l’incredibile scenatrio del Parco Nazionale delle Cinque Terre. Sentieri scoscesi, prati, rocce, passaggi su creste a fil di mare. Un po’ tutto quello che serve per mettere a dura prova il materiale da trail e skyrunning, soprattutto in mesi in cui le montagne sono ancora coperte di neve. E l’ospitalità è stata all’altezza di una delle più rinomate mete del turismo internazionale!

SCELTA PRODOTTI – Non abbiamo testato tutto ciò che c’è sul mercato, non ci sarebbe stato il tempo e non era nemmeno la nostra intenzione. Abbiamo fatto una scelta e portato sul terreno quello che abbiamo ritenuto interessante. Cinquanta scarpe, dalle principali aziende produttrici: Adidas, Altra, Asics, Brooks, Dynafit, Hoka One One, Inov-8, Kalenji, La Sportiva, Mammut, Mizuno, New Balance, Salomon, Saucony, Scott, Tecnica e The North Face. Per zaini e cinture idriche Adidas, Camelback, Camp, Dynafit, Ferrino, Inov-8, Kalenji, Lafuma, Mammut, Montane, Quechua, Raidlight, Salomon e The North Face. Per i bastoni, infine, Black Diamond, Camp, Ferrino, Komperdell, Leki e Scott.

LISTINO COMPLETO – Tutto ciò che è disponibile sul mercato, però, lo trovate comunque su Outdoor Running: lo abbiamo racchiuso nel nostro Listino 2015. Tutti i prodotti, divisi per categoria merceologica, con tutte le informazioni tecniche essenziali e i prezzi di listino.

IN EDICOLA E SU APP – Il numero speciale Outdoor Running 2015 (260 pagine, 7,50 euro) sarà disponibile in edicola in tutta Italia da lunedì 27 aprile. Non è compreso nell’abbonamento a Skialper, trattandosi, appunto, di un’uscita speciale. Chi lo volesse ricevere a casa lo può ordinare e verrà spedito per raccomandata: per gli abbonati il prezzo è di 10 euro con le spese di spedizione, per i non abbonati di 13,50 euro. Si può acquistare on-line all’indirizzo skialper.it/Abbonamenti, oppure chiamando il numero 0124 428051. Dalla prossima settimana, poi, sarà già disponibile sulla app di Skialper per smartphone e tablet, sia per sistema operativo iOS che Android (ah, importante, è uscita la nuova app!).

Buona lettura!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.