In Sud Africa 10.000 dollari per chi batte il record

Bisogna fare la Salomon SkyRun in meno di 12 ore

La gara è decisamente dura: 100 km in una delle zone più selvagge, a cavallo tra Sud Africa e Lesotho, raggiungendo quota 2.800 e camminando spesso sulle creste, con terreno tecnico e tre climi differenti. Una competizione giunta alla diciassettesima edizione e inventata da un gruppo di amici appartenenti alle forze speciali. L’acqua e la nebbia sono sempre in agguato. Il paesaggio è quello del Drakensberg Range dove l’atleta Salomon Ryan Sandes ha recentemente battuto il record della traversata (ne parleremo sul prossimo numero di Ski-alper, in edicola nelle prime settimane di giugno). Ora però c’è un altro record da battere. Secondo quanto riporta un interessante articolo del fotografo Ian Corless, l’organizzazione ha messo in palio 10.000 dollari per chi riuscirà a scendere sotto le 12 ore di gara (il record è detenuto da Ryan Sandes in 12h36). Inoltre per 999 sterline l’organizzazione offre a una quindicina di trail runner la possibilità di fare una vacanza in Sud Africa (escluso il volo) e partecipare a un workshop con atleti che partecipano alla gara come Ryan Sandes, Nick Clark e Gary Robbins. Il pacchetto include tre notti nei pressi della gara, altre due notti in un lodge e due notti a Città del Capo. La gara sarà il 22 novembre prossimo. Per candidarsi ad acquistare il pacchetto bisogna registrarsi nel form a quelo link     

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.