Illegal couloir

Su Skialper di ottobre-novembre con gli sci sulle pareti di una diga

«La nebbia rimane bassa sulle Cime di Plator, quelle montagne a lame e pinnacoli di pescecane che si drizzano verso il cielo per poi specchiarsi nelle verdi acque delle dighe di Cancano. Geometrici canali scendono in ogni intaglio. Seduti in macchina scrutiamo il cielo in attesa di percepire un cambio di vento, anche solo un debole segnale che ci faccia intuire che il tempo possa volgere al meglio. Nulla». E così… Giuliano Bordoni si è inventato una discesa ripida praticamente sulla parete di una diga. Ne parliamo su Skialper 108 di ottobre-novembre, in edicola e su app iOS e Android.

LA DISCESA – Sul fianco della diga di Camcano, in Alta Valtellina, una riga bianca taglia di netto gli arbusti sulle balze di rocce e quel muro vertiginoso. Quella riga di neve sembra un canale perfetto messo lì apposta per essere sciato. Nulla di estremo, nulla di epico, solo estremamente estetico, epicamente divertente. Un susseguirsi di curve saltate, lì su quella striscia bianca, in bilico tra una spaventosa e immensa costruzione dell’uomo e la natura. Un canale che senza diga non ci sarebbe stato.

DISPONIBILE ANCHE SU APP – Skialper di ottobre-novembre è disponibile nelle migliori edicole da questa settimana e già scaricabile su app. Per ogni info si può scrivere una mail o chiamare il numero 0124 428051. (Per la pagina abbonamenti cliccare qui). Per chi lo volesse acquistare la copia su smartphone o tablet, è sufficiente scaricare la app per iOS o Android e procedere all’acquisto direttamente in-app! Qui trovi la presentazione completa del numero 108 di Skialper

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.