Il Trofeo Folgore a Bormio

Vittoria di Pedranzini-Panizza e Besseghini e Rossi

A Bormio appuntamento con una prova storica dello scialpinismo valtellinese, il Trofeo Folgore, giunto all’edizione numero 35, valido per il circuito Alta Valtellina. Ben 86 le coppie in gara, provenienti anche dalla bassa e media Valtellina, che hanno voluto prendere parte alla gara dopo l’annullamento della gara di Albosaggia.
La prova prevedeva una parte in salita da Bormio ai boschi a fianco della località Ciuk, per un dislivello in salita di oltre 450 metri, seguiti dalla successiva discesa che nella parte conclusiva effettuata sulla pista Stelvio – teatro tre settimane fa della prova di Coppa del Mondo di discesa libera di sci alpino – con due concorrenti di ciascuna coppia legata in cordata (a eccezione dei giovani della categoria A).
Vittoria per la coppia locale formata da Luigi Pedranzini e Andrea Panizza, capaci nel tratto in discesa di superare il duo Matteo Bignotti e Daniele Pedrini. A seguire le due squadre dell’Alta Valtellina del tecnico Davide Canclini (anche lui in gara con il collega Ivan Murada), Omar Cantoni e Stefano Da Prada e Nicolò Canclini e Andrea Prandi, con quinti il duo dello sci club Sondalo con Stefano Rossatti e Fabrizio Franzini.
Nella gara femminile affermazioni di Laura Besseghini e Raffaella Rossi, nelle miste a segno il duo poschiavino formato da Natascia Leonardi e Reto Cortesi, mentre nella classifica di tempo segreto si sono imposte le due giovani Giulia Murada e Alessia Re, che rappresentavano i colori della Polisportiva Albosaggia.

Classifica in line nel nostro calendario.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.