Il 'solito' Adiutori si impone al Monte Ocre

Neo Campioni Italiani nello snow-board alpinismo Costa e Ferrod

Nella splendida cornice dei contrafforti di Monte Ocre, sopra l’abitano di San Martino D’Ocre (parco naturale sirente-velino) ha avuto luogo ieri il 3° Monte Ocre Snow Event valido come campionato italiano assoluto di snow-board alpinismo e tappa del circuito di sci alpinismo dell’Appennino Centrale.

Cinquanta atleti provenienti da tutta Italia si sono dati battaglia in un circuito tecnico ed impegnativo di circa 850 metri di dislivello e che prevedeva un tratto obbligatorio da percorrere con l’utilizzo dei ramponi. Il buon innevamento ha dato la possibilità agli atleti di partire con sci ai piedi e di tagliare il traguardo dopo aver raggiunto la vetta (2.204m) con snow-board o sci ai piedi.

La cornice di pubblico e appassionati di montagna unita agli addetti alla sicurezza (soccorso alpino civile, soccorso alpino corpo forestale, protezione civile di Ocre, croce rossa italiana) ha fatto in modo che sullo spettacolare circuito ci fossero circa 200 persone che hanno goduto della giornata primaverile.

Venendo al lato agonistico tra sci alpinisti in campo maschile ha primeggiato Raffaele Audiutori (51.01) davanti a Germano Ranieri (53.12) e ad Armando Coccia (53.15), da segnalare il grande quarto posto del sedicenne di casa Carlo Colaianni (di San Felice d’Ocre) in 54.29. In campo femminile sempre nello sci ha trionfato Viviana Ricci (1.33.06) davanti a Anna Patrignani (1.34.34) e Sara Marini (1.58.08).

Nello snow-board alpinismo vince e si laurea campione italiano 2013 l’intramontabile Giancarlo Costa di Ivrea (1.01.35) davanti a Nicola Paris (1.01.47) e Sergio Vanoncini (1.01.50) entrambi di Bergamo. Tra le donne si laurea campionessa Italiana Jenny Ferrod (1.37.45) proveniente dalla Valle d’Aosta.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.