Il ritorno del Latemar Vertical Kilometer

Domenica la gara in Val di Fiemme

La Val di Fiemme si prepara a festeggiare il ritorno dello storico ‘Trofeo Latemar Vertical Kilometer’, la gara che dalla località Gardonè, sopra Predazzo, condurrà gli atleti sulle rampe del Latemar, fino ai quasi 2700 metri del rifugio Torre di Pisa,  per 3,3 chilometri e mille metri di dislivello. L’appuntamento con l’edizione numero 15 del vertical è per domenica 25 agosto. Gli organizzatori dell’Us Dolomitica sono al lavoro per raccogliere le numerose iscrizioni che stanno arrivando in queste ore: oltre settanta gli specialisti delle salite che hanno confermato la loro presenza alla gara di domenica. Con nomi ‘pesanti’: in partenza ci sarà Marco Facchinelli, fresco vincitore del titolo italiano di vertical. Proveranno a insidiarlo lo skyrunner Paolo Larger, Guido Pinamonti e il campione di sci nordico Cristian ‘Zorro’ Zorzi. Anche se l’attesa è per il ‘re’ delle sfide in verticale Urban Zemmer, invitato alla competizione, a cui gli organizzatori hanno riservato il pettorale numero 1. La partenza, domenica, sarà data in località Gardonè, alle 10. Per chi volesse iscriversi, il modulo è disponibile sul sito www.predazzoblog.it (il termine è fissato alle ore 12 di sabato 24 agosto). E’ possibile anche recarsi negli uffici dell’Apt di Predazzo, via Cesare Battisti. I ritardatari potranno iscriversi comunque anche il giorno della gara. La quota di partecipazione, da versare al ritiro del pettorale, è di 15 euro, comprensivo del trasporto fino alla baita Gardonè. La distribuzione dei pettorali avverrà domenica 25 agosto dalle ore 8 alle 9 alla partenza degli impianti di risalita ‘Latemar 2200’ in località Stalimen di Predazzo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.