Il primo maggio torna il Dario & Willy

Ci saranno anche Piana e Brizio, vincitori nel 2014

In attesa del finale di stagione skialp con il Mezzalama posticipato al giorno successivo, il primo maggio la Dario & Willy a Valmadrera (Lc) riapre le danze delle skyrace. 23 km di sviluppo per circa 2.000 metri di dislivello positivo e negativo per molti come prima gara impegnativa della stagione possono lasciare il segno, come ammette lo stesso leader di casa, Stefano Butti: «Una gara dura per l’inizio di stagione e non mancheranno i due dominatori dell’edizione passata, Rolando Piana ed Emanuela Brizio; il livello e il ritmo saranno sicuramente molto alti». Si attende un pienone con circa 400 iscritti lungo un percorso che, dal centro di Valmadrera, si inerpica per mulattiere e sentieri fino al rifugio Sev ai Corni di Canzo; da lì la prima discesa tecnica fino al Rifugio Terz’Alpe per poi risalire al Rifugio Sec e al Monte Rai. Altro dislivello negativo fino alle baite di San Tomaso da dove riparte l’ultimo strappetto fino allo Zucon quando i primi dolori inizieranno a farsi sentire. Fiato sospeso e vista lago per l’ultima, interminabile e ripidissima discesa fino al traguardo, dove un intero paese sarà ad attendere tutti i concorrenti. Quest’anno la gara sarà valida come prova unica per l’assegnazione del Campionato Regionale di Skyrunning FISky per le categorie juniores e master. Iscrizioni a prezzo scontato fino a mercoledì 29 aprile.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.