Il cappello di Matteo

Un simpatico retroscena del record di salita e discesa a piedi sul Bianco

Proprio mentre Kilian si sta preparando a battere il record di salita e discesa del Cervino, detenuto da Bruno Brunod, ecco che sul blog di ‘Summits of my Life’ è stata pubblicata una simpatica storia che riguarda il record di metà luglio sul Monte Bianco. Sembra che durante una delle salite di prova, Mathéo Jacquemoud abbia perso il simpatico cappellino a pois viola (come quello dei ciclisti del Tour de France) a causa di una folata di vento all’Areste des Bosses. Il giorno del record, che Mathéo non ha potuto portare a termine a causa di una caduta (per fortuna senza gravi conseguenze) in un crepaccio, indossava un più austero cappellino bianco e marrone. All’arrivo di Kilian a Chamonix, un signore gli ha dato un cappellino nuovo per Mathéo, avendo saputo che lo aveva perso. Quel signore era Jacques Cousin, fratello di Pierre Cousin, detentore del record del Monte Bianco prima di Pierre-André Gobet… 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.