Ieri sera la seconda edizione della Tognola ski race

Dolomitisottolestelle, la tappa di San Martino di Castrozza

Thomas Trettel, ancora lui. Dopo essere salito sul podio nelle prime notturne di Canazei e Pampeago, il campione di Ziano di Fiemme conquista anche San Martino di Castrozza: ieri sera, nella seconda edizione della ‘Tognola ski race’, l’atleta dell’As Cauriol ha festeggiato l’ennesimo successo di questo inizio stagione.  

LA GARA –
Organizzata dalla sezione Cai-Sat del Primiero e valida come seconda prova della ‘Prowinter cup’, la gara di ieri ha visto alla partenza un centinaio di specialisti delle pelli di foca, che si sono cimentati su un tracciato decisamente impegnativo: dalla partenza in linea a 1.400 metri, gli atleti si sono arrampicati lungo la pista nera che porta fino al rifugio Tognola, a quota 2.140 metri. In totale, 740 metri di dislivello distribuiti in 2,7 chilometri di sviluppo.

Una salita da portare a termine tutta d’un fiato, che Trettel ha completato in 27’44”. A cercare di insidiarlo, gli stessi avversari che in queste prime notturne si sono sfidati per il podio: Ivo Zulian (Bogn da nia), secondo in 28’04”, e subito dietro Thomas Martini (Brenta team) in 28’07”. Ottimo quarto posto per Nicola Pedergnana (Brenta team), che con 28’12” si è piazzato subito ai piedi del podio.  

NOVITÀ TRA LE DONNE –
Tra le donne successo per Francesca Rossi, che con un tempo di 34’58” si è lasciata alle spalle due delle protagoniste di questo inizio stagione sugli sci: Carla Iellici dei Bogn da nia (35’36”) ed Elisabeth Benedetti dell’As Cauriol (36’15”). Quarta posizione per Annemarie Gross (Bogn da nia) in 36’41”.
E adesso ci si prepara per l’evento di Lavarone: sabato sera è in agenda il ‘Lavaronda’.  

Le classifiche sono consultabili nel calendario interattivo di Ski-alper, qui a destra. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.