Hai gia' letto Ski-alper 93 di aprile/maggio?

In edicola un numero ricchissimo, con il consueto allegato Up&Down

È in edicola da due settimane il numero 93 di Ski-alper (aprile-maggio 2014, 128 pagine), con il consueto allegato Up&Down dedicato al mondo delle competizioni. Lo potete trovare, fino ad esaurimento scorte, fino all’ultima settimana di maggio, quando entrerà in distribuzione il numero 94. La nuova periodicità della rivista, inaugurata lo scorso mese di ottobre, prevede infatti uscite bimestrali lungo tutto l’arco dell’anno, senza più intrerruzioni in estate. 

I LEONI DELLA PIERRA – In copertina una bella immagine di Damiano Lenzi in azione nella terza tappa della Pierra Menta. Foto che si lega alla cover di Up&Down, dove Lenzi è ancora ritratto in azione con il compagno di team Matteo Eydallin durante il Tour du Rutor. Proprio su Up&Down un ricchissimo approfondimento sulle grandi classiche del calendario agonistico.

OPINIONI PER DISCUTERE E RIFLETTERE – Oltre al consueto editoriale del direttore, i nostri opinionisti si sono espressi su tematiche di stretta attualità. Innanzitutto il problema dell’eliski sempre più invadente trattato da Alessandro Gogna, partendo dalla situazione in Cadore. Leonardo Bizzaro è tornato sul tema dell’invasione delle spedizioni commerciali sugli 8.000 himalayani. C’è poi un interessante intervento di Giorgio Daidola sul tema dello sci nei boschi e la protezione della fauna alpina. Il nostro ‘beginner’ Francesco Brollo continua nel suo percorso di avvicinamento alla Pitturina 2015, il grande Marco De Gasperi ricorda le esperienze del periodo trascorso sugli altipiani messicani in compagnia di Riccardo Mejia. Infine un bel ricordo del compianto Marco Anghileri, firmato da Emilio Previtali.

PROPOSTE DOC – Scialpinismo di primavera, sfruttando una stagione particolarmente nevosa. Ma anche idee da studiare attentamente per poi entrare in azione nel prossimo inverno. Ecco quattro proposte nel bacino dell’Argentière, più precisamente nel Couloir en Y a cura del nostro ‘montebianchista’ Marco Romelli. Un dossier completo sulle Orobie Valtellinesi firmato da Carlo Mazzoleni e Riccardo Scotti, new-entry tra i collaboratori della rivista. Scialpinismo con discese di ripido sui canali del Velino-Sirente. Incredibile viaggio primaverile nel Medio Atlante in Marocco proposto da Emilio Previtali. E cosa ne dite di ripercorrere il percorso integrale della Pitturina Ski Race tra Val Comelico e Digon in chiave skitouring fast&light? Infine la nostra consueta proposta mensile per correre negli scenari più spettacolari tra roccia e mare: Teo tagliabue è stato nelle Calanques, per concatenare Cassis e Marsiglia con alcune interessanti divagazioni su roccia.

CLIMB&SKI – Inizia (e prosegue…) la stagione del ripido e dei canali. Salite impegnative e discese estreme. Dall’incredibile linea sul Rocca Bianca firmata da Diego Fiorito e Roberto Garnero in Valle Maira alla ripetizione sulla Brèche Nord des Dames Anglaises sul Bianco della premiata ditta Rolli-Herry-Capozzi-Civra Dano. E poi la descrizione dellla salita e discesa del Couloire Coolidge sul Monviso e della Nord della Becca di Gay. 

ESTREMO CON STILE – Scialpinismo e ripido, ma con la tavola da snowboard. Sci estremo ma in chiave freeride. Tutto by fair means. Su questo si basa la filosofia di Luca Pandolfi, rider astigiano del team Salewa, ormai da anni residente a Chamonix. L’ha intervistato il nostro Matteo Tagliabue.

ANTEPRIMA MATERIALI – Abbiamo portato sulla neve e testato in anteprima assoluta alcuni oggetti del desiderio degli scialpinisti per la stagione 2014/2015: i nuovissimi F1 Evo di Scarpa, il kit sci e scarponi Syborg di La Sportiva, i nuovissimi Alta Via di Ski-Trab. Andate a scoprire come vanno, con le considerazioni di Guido Valota sulla base dei test di Martin Riz e Carlo Battel.

ANIMA RACING – La copertina è dedicata ai Leoni della Pierra, Damiano Lenzi e Matteo Eydallin, che hanno ‘sbancato’ la mitica kermesse francese, ripetendosi qualche giorno dopo nel Tour du Rutor. Il numero speciale di Up&Down, il tabloid dedicato alle gare, contiene approfondimenti e interviste, magnifiche foto e il racconto live dei nostri inviati a queste incredibili gare. Ma c’è tutto il resto: Coppa del Mondo, Coppa Italia, Campionati Italiani e tutte le classifiche, i protagonisti e le foto dei circuiti locali, regione per regione. Sulla rivista non perdete il bellissimo portfolio fotografico della Sellaronda Skimarathon a cura di Ralf Brunel.

VERSIONE MOBILE – Il nuovo numero è come sempre disponibile anche per tutti i device mobile, smartphone e tablet con sistema operativo iOS e Android. È sufficiente scari are la app di Ski-alper da iTunes o Android Market e procedere direttamente all’acquisto in-app.

PROSSIME USCITE – Il prossimo appuntamento con Ski-alper + Up&Down è fissato per la prima settimana di giugno, con il primo numero estivo della storia della rivista: scialpinismo primaverile, sci ripido, climb&ski, alpinismo, hiking, trail running e mountain bike sono gli argomenti, trattati con la solita passione e competenza. Da non perdere, poi, per gli amanti di trail, skyrunning e corsa in montagna il numero speciale Outdoor Running 2014, la guida alla corsa off road di Ski-alper che sarà in edicola a partire dal 6 maggio.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.