Grande Course e Mezzalama

I chiarimenti del Presidente Adriano Favre

Il patron del Mezzalama risponde alle critiche sollevate in occasione della pubblicazione dell’articolo sulle iscrizioni alla sua prestigiosa manifestazione e alla Grande Course in generale. E ci tiene a farlo attraverso il nostro sito dove transitano tutti gli astleti e gli appassionati dello ski-alp race.

«Mi sono imbattuto in alcuni commenti apparsi sul blog del sito Skialper e ho deciso di scriverti queste righe sperando di fare un pò di chiarezza a proposito della Grande Course.

In primo luogo, devo spendere due parole sulle gare che fanno parte del circuito. Mi pare che nessuna di esse abbia la necessità di un’ulteriore vetrina e tanto meno di speculare sulle tasche degli atleti. Alla base del progetto Grande Course vi è la volontà di utilizzare notorietà, capacità organizzativa consolidata e gradimento degli appassionati, con lo scopo dichiarato di avvicinare il grande pubblico e sollecitare l’interesse dei media verso questo magnifico sport.

Ora, una carta che dura due anni (2011-2012), che consente di partecipare al circuito, che dà diritto al premio di partecipazione se si corrono almeno due delle gare della stagione, che consente di partecipare all’estrazione di numerosi premi (anche per sostenitori), che offre agevolazioni presso i rifugi valdostani e lombardi, sconti alle terme e costa 15 euro, non può essere vista come una speculazione.

Dirò di più. Per gli organizzatori (categoria spesso bistrattata da questi blogger con appellativi da fumetto)il dare vita a questo circuito comporta un ulteriore aumento di lavoro. Ce ne facciamo carico di buon grado, perché crediamo in un futuro dello sci alpinismo di competizione e, perché no, anche in un futuro a cinque cerchi.

Concludo con buona pace dei pochi, peraltro anche un pò maleducati, che si sentono vittime di vessazione, dicendo che il progetto Grande Course sta ottenendo un eccellente riscontro a tutti i livelli e ringrazio atleti come Kilian, Blanc, Troillet che hanno acquistato la carta e con entusiasmo promuovono la Grande Course.»

Adriano Favre
Direttore Tecnico
Trofeo Mezzalama
Presidente Comitato Grande Course

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.