Gran finale per lo Skialpdeiparchi

Con la Gran Sasso Twin Cup

195
La partenza della gara ©Antonietta Di Girolamo

Gran finale, per la prima volta oltre la metà di aprile, sulle nevi di Campo Imperatore della stagione agonistica dello Skialpdeiparchi, circuito griffato La Sportiva e SkiTrab: in calendario la ormai classica gara FISI a coppie Gran Sasso Twin Cup, organizzata dallo Sci Club Paganica e il coordinamento tecnico della Guida alpina Leandro Giannangeli.
Clima primaverile e ancora tanta neve, con un percorso divertente, circa 10 km, con 850 metri di dislivello, suddiviso in due salite e altrettante discese. Partenza in discesa dall’Hotel Rifugio Campo Imperatore, sede dell’arrivo del Giro d’Italia il prossimo 13 maggio. Discesa boardercross di oltre tre km fino al primo cambio assetto, dove attraversata la strada che percorre l’altopiano appenninico, iniziava la prima suggestiva salita verso il Monte Scindarella. In vetta, nuovo cambio assetto e discesa per lo splendido e ripido pendio dell’anfiteatro glaciale dello Schioppaturo. Chiusura dell’anello con la risalita verso il punto di partenza della gara.
Vittoria della coppia Urbani-Coccia, che con il tempo di 1h10’55” ha preceduto il duetto Colaianni padre e figlio (1h12’30”) e l’accoppiata Novaria-Panepucci (1h15’00”). Tra le coppie miste (non hanno partecipato coppie di sole donne) vittoria di Raffaella Tempesta e Alessandro Mazzilli che hanno chiuso con il tempo di (1h18’33”). Tutti i partecipanti allo Skialpdeiparchi, gli sponsor e i singoli organizzatori, si ritroveranno sabato 5 maggio a L’Aquila per la premiazione finale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.