Goetsch e Dewalle campioni europei, Magliano di bronzo

Nel vertical a Limone ottima prestazione dell’atleta della Podistica Torino

I più forti sono sempre loro, Philip Götsch e Christelle Dewalle. La francese e l’altoatesino si sono aggiudicati questa sera il titolo europeo dell’International Skyrunning Federation nel Vertical Grèste de la Mughéra di Limone del Garda. Un ricco antipasto della Limone Extreme Skyrace di domani, che vedrà in gara i migliori skyrunner nella finale delle Migu Run Skyrunner World Series.

LA GARA –
Partenza alle 18 per il gruppone e alle 19 per gli élite per meglio distribuire i concorrenti su un percorso tecnico e sdrucciolevole che in 3,2 km supera 1.080 metri di dislivello. Serata tiepida con la temperatura che al via sfiora i venti gradi (domani la colonnina di mercurio salirà fino a 25 gradi). Il vincitore del 2016 Philip Götsch (Crazy Idea) ha gestito il forte trentino Patrik Facchini (La Sportiva) per poi inserire le ridotte e siglare il nuovo record della gara. Per l’atleta del team Crazy Idea successo di giornata e titolo europeo con finish time 36’23”. Secondo Patrik Facchini 38’13’72” e Stian Angermund (Salomon) in 38’40”.  Nei cinque anche lo sloveno Nejc Kuhar (La Sportiva) e l’altro svedese Petter Engdahl (Sportsgym Salomon), giovane fondista praticamente all’esordio nella specialità. Da segnalare anche il decimo posto dell’azzurrino Alex Oberbacher, l’undicesimo di Nicola Pedergnana, il sedicesimo dello skialper francese William Bon Mardion,

DONNE – Riconferma anche al femminile con la francese Christel Dewalle, nuova campionessa europea 2017 in 45’52”. Seconda la tedesca Michelle Maier (Salomon) 46’13”, terza l’italiana Camilla Magliano che ha terminato la propria prova in 47’45” a conclusione di una stagione di debutto nella corsa tra i monti notevole. L’atleta della Podistica Torino, classe 1985, con importanti trascorsi nel Triathlon, vince il bronzo europeo del vertical dopo la vittoria con record alla Ivrea-Mombarone, alla Red Bull K3 e al Memorial Partigiani Stellina e il secondo posto alla Chiavenna-Lagunc. Quarta Stephanie Jimenez, quinta Laura Orguè. Da segnalare il settimo posto di Lisa Buzzoni (anche per lei stagione da incorniciare) e il decimo di Alba De Silvestro).   

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.