Giochi Mondiali Militari: Eydallin campione del mondo

Antonioli bronzo. Donne: vince Roux davanti a Pellissier

La 2^ Edizione dei Giochi Mondiali Militari, iniziati oggi a Annecy, regala subito tre medaglie alla formazione italiana, con gli atleti del Centro Sportivo Esercito subito grandi protagonisti. Nella gara individuale di sci alpinismo, il 1°C.le Magg. Matteo Eydallin si è aggiudicato il successo a pari merito con il francese Alexis Sevennec.
Eydallin, reduce dal 2°posto della Pierra Menta e già due volte sul podio in Coppa del Mondo in questa stagione, ha condotto la gara per lunghi tratti, ma Sevennec è stato bravo a non cedere fino alla linea del traguardo che i due atleti hanno deciso di tagliare assieme. Da sottolineare anche la prova del C.le Robert Antonioli, ottimo 3°, che nonostante la giovane età non ha a ccusato le fatiche della Pierra Menta e si è aggiudicato la medaglia di bronzo.

La gara al femminile ha poi visto il successo della padrona di casa Laetitia Roux, grande favorita della vigilia. Il 1°C.le Magg. Gloriana Pellissier, la migliore interprete azzurra di questa disciplina, ha provato a resistere al ritmo forsennato della transalpina, ma si è dovuta accontentare della medaglia d’argento.
Il podio è poi stato completato dall’altra francese Valentine Fabre.

Gli sci alpinisti avranno ora a disposizione un giorno di riposo, per poi tornare in gara giovedì con le gare di staffetta, in cui l’Italia, al pari della Francia, è la grande favorita per la medaglia d’oro.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.