Giacomelli vince la Coppa delle Dolomiti

E per quest'anno basta con le gare

Lo abbiamo incontrato alla Dolomiti del Brenta a Madonna di Campiglio dove ha seguito la gara come spettatore da bordo pista. Per nulla intristito da questo prematuro finale di stagione ci ha confidato che fra un mese si sposerà. Noi gli facciamo tantissimi auguri, anche per la sua carriera agonistica: Guido è uno dei migliori talenti che il nostro scialpinismo abbia mai espresso e vorremmo tanto rivederlo al via la prossima stagione.
I problemi al ginocchio gli sono derivati per aver caricato troppo nell’allenamento ad inizio inverno: nel tentativo di ricuperare il tempo perduto ha probabilmente esagerato con sedute e dislivelli. Un ritorno folgorante, alla grande, come lui sa fare e poi il ritorno dell’infiammazione, la decisione sofferta di rinunciare alla Pierra Menta, niente Mondiali, niente più Coppa del Mondo. Per consolazione la conquista della Coppa delle Dolomiti insieme a Maddalena Wegher.
Ecco l’intervista che ci ha concesso.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.